Tecniche di lavorazione

Lavorazione a lume
tecnica tipica di Murano

A 1.200° con un cannello a fiamma mista gas-ossigeno, vengono fuse e lavorate “canne” e bacchette di vetro su ferri d’acciaio o rame per creare perle decorate.

Vetrofusione
tecnica a forno

Il vetro viene dapprima inciso, lavorato e composto “a freddo” e successivamente messo a fondere in un apposito forno a circa 800°, dove avviene il ciclo di cottura e di raffreddamento controllato.

Tecnica Tiffany

La tecnica “tiffany” e’ stata inventata da louis comfort tiffany verso la fine del 1800. Consiste nell’assemblare tessere di vetro colorato con una nastratura di rame e successiva colatura di stagno. Fu molto in voga ai tempi dello stile liberty e Art Deco. Ancor oggi viene molto usata per creare lampade, oggetti decorativi e soprattutto vetrate artistiche per interni.